Find thousands of books, manuscripts, visual materials and unpublished archives from our collections, many of them with free online access.

The Assumption of the Virgin. Engraving by G. Frezza, 1728, after C. Maratta, 1707.

  • Maratti, Carlo, 1625-1713
Date:
An. 1728
Reference:
21596i
  • Pictures

About this work

Description

The young man on the right-hand side pulls the winding sheet from the tomb; roses tumble from it. Saint Peter also holds a rose, as does one of the angels, which scatters them onto the scene below

Publication/Creation

[Rome] : Apud Jacobum Frey cum privil. sum. pont. et reg. christianissimi, An. 1728.

Physical description

1 print : line engraving ; platemark 49.7 x 42.7 cm

Lettering

Alla santità di nostro signore Papa Clemente undecimo. Girolamo Frezza sculp. Umiliss. divotis. obligatiss. suddito Carlo Maratti ...

Lettering note

Lettering continues: Equis [?] Carolus Maratti pingebat. Anno fallitis [?] 1707 relatis ... 03 [83?]. Beat.mo Padre. Presento a pie del vostro adorato soglio questa immagine senza chiedrer perdono alcuno dell'ardimento; perche non e ardire, ma giustizia renderui quello, che e vostro. Quest' opera da me dipinta sol per commando di V.B. e da voi, destinata in dono alla metropolitana d'urbino, con ragione ritorna a voi, delineata su questo foglio, e brama di restare appo voi medesimo, come uno specchio della vostra pieta. So bene chec poco ella merita il vostro sgaurdo, per non auere io saputo degnamente esprimere un cosi alto mistero su le mie tele; ma io l'offerisco alla S.V. non per quello che ui e di mio, ma sol per quello che ui e di celeste, che e quel che e degno di voi. Aggiungo, che non ad altri meglio si conueniuia questa effigie della gran vergine al cielo assunta, che a voi medesimo; che auendo in mano le chiaui del cielo istesso dou ella ascende fiete si glorioso succesore del principe di quegli apostoli, che qui si uedono intorno al di lei sepolcro di pieta insieme e di marauiglia ripieni. Degnateui dunque, beatissimo padre, che questa mia senile e debole si, ma pur divota fatica a voi solo si consagri; e quella gloria, che non ha potuto riceuere da miei colori, ma le fu data solo dal vostro commando, si accresca ora dal fregio del vostro nome; mentre al bacio del sagro piede profondamente m'inchino

Reference

Wellcome Library no. 21596i

Type/Technique

Languages

  • Italian


Where to find it

  • LocationStatusAccess
    Closed stores

Permanent link